Realizzazione landing page efficace: eleva il tuo business!

Realizzare una landing page efficace consente di aumentare notevolmente i tassi di conversione soprattutto in caso di annunci PPC.

Landing page: alcune informazioni preliminari

Landing page significato

Una landing page, chiamata anche pagina di atterraggio, è una pagina web realizzata ad hoc che il visitatore raggiunge dopo aver cliccato un link o una pubblicità.
La landing page è progettata specificatamente per convertire gli utenti in clienti attraverso una call to action che li invita a compiere un'azione specifica.

A cosa serve la landing page?

La landing page è uno strumento molto utile per aumentare i tassi di conversione e i profitti.

Viene utilizzata nelle campagne di digital marketing, come annunci pubblicitari su Google o sui social media, per spingere l'utente a compiere un'azione specifica:

  • vendita di un prodotto o servizio
  • iscrizione alla newsletter
  • partecipazione ad un evento
  • richiesta di informazioni
  • prenotazione di un appuntamento

Landing page VS Homepage

Utilizzare la Homepage come pagina di atterraggio è un errore comune.
Questo perché l’home di un sito è generica, offre una panoramica più ampia su quello che facciamo e non ha contenuti mirati all’offerta.
Rimandare gli utenti alla Homepage vuol dire non sfruttare al meglio questa opportunità: chi arriverà sul tuo sito probabilmente lo abbandonerà subito.

Per questo le Landing page sono lo strumento migliore per aumentare le probabilità di conversione.
Le landing page consentono di “restringere il campo” e di scegliere in maniera più mirata ciò che vedrà l’utente e di guidarlo nella navigazione.

Anche una persona con le idee molto chiare se atterra sulla nostra pagina si aspetta di trovare subito quello che cerca. Per questo le landing page devono avere alcune caratteristiche ben precise. Devono essere:

  • ben strutturate
  • molto chiare
  • non troppo lunghe

Il Design deve essere semplice ed intuitivo senza elementi di distrazione e gli elementi sui quali vogliamo puntare devo essere messi in evidenza.

Come realizzare una landing page efficace

Regole grafiche e regole di design per la realizzazione landing page

Per realizzare una landing page efficace è importante seguire alcune regole fondamentali, che riguardano sia il contenuto che il design. In questo modo si può massimizzare il tasso di conversione e ottenere il massimo risultato dalla propria campagna di marketing.

Ecco alcuni punti chiave da considerare per creare una landing page di successo:

Chiarezza

La Landing page deve essere chiara e facile da capire, con un’offerta ben definita e una call to action evidente.

Messaggio persuasivo

Il testo della Landing page deve essere persuasivo e convincente, in grado di spingere gli utenti ad agire.

Design accattivante

Il design della Landing page deve essere attraente e coerente con il brand, con immagini di alta qualità e un layout pulito e ordinato.

Layout funzionale

La Landing page deve essere progettata in modo da guidare l’utente verso la call to action, con un layout funzionale e ben organizzato.

Mobile responsive

La Landing page deve essere ottimizzata per la visualizzazione su dispositivi mobili, in quanto sempre più utenti navigano su internet da smartphone e tablet.

Test e ottimizzazione

È importante sottoporre la Landing page a test e ottimizzarla in base ai risultati ottenuti, per migliorare la conversione nel tempo.

Personalizzazione

Bisogna personalizzare la Landing page in base alle caratteristiche degli utenti che la visitano, utilizzando ad esempio tecniche di segmentazione e targeting.

Minimizzare le distrazioni

La Landing page deve essere progettata in modo da minimizzare le distrazioni, come ad esempio i link esterni o le pubblicità, che possono allontanare l’utente dalla call to action principale.

Ottimizzare le Landing page per raggiungere gli obiettivi

Definisci la tua buyer persona

Uno degli aspetti più complicati per creare una Landing page è definire il proprio pubblico di riferimento.

Saper individuare i propri clienti non vuol dire definire profili approssimativi (dati demografici, età, istruzione, reddito mensile, ecc…) ma si tratta di andare oltre e di segmentare in base a:

  • Desideri: tutto ciò a cui ambiscono
  • Interessi: tutto ciò che li appassiona
  • Punti di vista: il proprio parere in base a delle tematiche
  • Stile di vita: le loro scelte in relazione alla famiglia, lavoro, salute etc etc

Cura la SEO

Dobbiamo tenere in conto altri aspetti rilevanti per ottimizzare landing page, in particolare la SEO per l’indicizzazione:

  • URL della landing: deve contenere la parola chiave, possibilmente tra le prime parole
  • SEO friendly URL: deve con Inserire link significativi che spieghino la destinazione
  • Mobile: il layout deve essere ottimizzato per dispositivi mobile
  • Attenzione al Markup: utilizzare le parole chiave scelte nei tag, nei titoli, nei testi e nella metadescription e nell'alt delle immagini.

Crea una comunicazione con i tuoi social media

Un aspetto importante è la gestione della tua comunicazione social. Puoi sfruttare i tuoi canali per campagne social che indirizzano alla tua landing page.

Per esempio, puoi creare una landing personalizzata per ogni segmento di clientela, compagna marketing, offerte speciali o PPC. Puoi creare una landing differente per presentare il tuo prodotto o servizio ad un pubblico che viene da LinkedIn, ad uno che proviene da Instagram e da un altro che proviene da Facebook.

Cura tutto il sito web

Alcune volte si pensa che basta una landing page efficace per riuscire a vendere un determinato prodotto o servizio, per spingere l'utente a iscriversi alla nostra newsletter o a convincerlo a partecipare ad un nostro evento.

In realtà, le landing page sono pagine di supporto al nostro sito web: avere un sito web ben curato e definito della nostra attività renderà più semplice raggiungere il successo.

Quando utilizzare una Landing page

Creare una Landing page è molto utile per migliorare la conversione dei visitatori in lead o clienti, grazie alla sua capacità di offrire un'esperienza utente altamente personalizzata e rilevante.

Ecco alcuni in esempi di utilizzi di una landing page:

Raccogliere informazioni e generare lead

Incentiva gli utenti a compilare un form di contatto o un questionario in cambio di un contenuto gratuito (come un ebook o una guida).

Mostrare un’offerta limitata nel tempo

Promuovi un’offerta speciale o a tempo limitato, come ad esempio uno sconto del 20% su un prodotto o servizio.

Presentare un evento

Promuovi un evento, come un webinar o un seminario, e invita gli utenti a registrarsi.

Lanciare un nuovo prodotto

Sponsorizza il lancio di un prodotto/servizio anche se in fase di realizzazione. Questa è un’ulteriore operazione di verifica dell’interesse da parte degli utenti.

Segmentare l’offerta

Se hai una promozione in corso realizza diverse landing page in base ai bisogni degli utenti: c’è chi preferisce stampare il coupon o chi utilizza i codici promozionali online. In questo modo risponderai alle esigenze diverse in base ai gruppi di persone.

Annunci pay-per-click

Utilizzala come destinazione per i tuoi annunci pay-per-click. In quel caso è opportuno creare una landing per ogni parola chiave/gruppo di persone. Questo ci consente di delineare ciascun percorso e fare studi mirati sul comportamento degli utenti.

Come una landing page efficace supporta le strategie marketing

Ecco come le landing page è di supporto alla nostra strategia marketing:

  • Migliorare il tasso di conversione delle campagne di marketing
  • Segmentare il pubblico e raggiungere in modo mirato i diversi gruppi di utenti
  • Aumentare la rilevanza delle campagne e migliorare l'efficacia dei messaggi pubblicitari
  • Generare interesse e fiducia nei confronti dei prodotti o servizi offerti
  • Favorire la creazione di lead e il processo di acquisizione clienti
  • Contribuire a migliorare l'immagine del brand e la sua reputazione online
  • Fornire dati e informazioni utili per il miglioramento delle strategie di marketing e la pianificazione delle future campagne.

Google Analytics come strumento necessario per capire monitorare l'efficacia di una Landing Page

Quando investiamo risorse è importante monitorare se i nostri sforzi stanno portando ai risultati che ci aspettiamo. Come possiamo farlo?
Google Analytics è utile non solo per tracciare un click, ma anche per effettuare altre analisi come:

  • Quanto tempo l’utente ha trascorso su una pagina e cosa ha visitato
  • Verificare il download di un ebook/whitepaper per capire l’indice di gradimento
  • Le condivisioni sui social
  • Iscrizioni alla Newsletter

In base ai risultati siamo in grado di comprendere quale delle nostre attività sta riscontrando più successo e potremmo procedere in quella direzione per ottimizzare la landing page.

Caratteristiche generali e tipi di Landing page

Struttura generale di una landing page efficace

  • Il titolo dell’annuncio deve essere coerente con la ricerca dell’utente. Questo aumenta la percentuale di conversione
  • Il sottotitolo deve offrire un ulteriore approfondimento e deve essere costruito per rispondere alle necessità di chi legge invogliando a proseguire nella lettura
  • Inserire un’immagine o video sul prodotto/servizio che state offrendo. E’ molto importante che ci sia un rapporto equilibrato tra immagini e testo
  • I contenuti più importanti vanno collocati nella parte alta della landing, circa 1/3 dello schermo;
  • Il testo deve essere ben organizzato, quindi prediligere elenchi puntati e lasciare il giusto spazio tra tutti glielementi.
realizzazione landing page efficace palestra
  • Controllare che non ci siano errori grammaticali. Investire del tempo nella rilettura giova alla tua credibilità e reputazione
  • Attenzione ai link. Non inserire troppi link alle pagine del nostro sito perché potrebbero spostare l’attenzione dell’utente
  • Il pulsante CTA deve essere ben evidente rispetto alla grafica della Landing Page così da essere più efficace
  • La CTA deve essere molto precisa e volta all’azione (es. Chiama subito, Acquista, Scarica)
  • Inserisci le testimonianze e feedback sull’utilizzo del tuo prodotto/servizio;
  • In caso di form ridurre al minimo le informazioni richieste. E’ consigliabile corredarle con un testo che ripeta l’offerta.

Queste caratteristiche dipendono dal tipo di Landing Page che vogliamo realizzare. Esistono infatti diversi tipi di Landing Page in base allo scopo.

Tipi di Landing Page

  • Sales Landing Page: lo scopo è la vendita di un prodotto o un servizio. Per questo sono fornite tutte le informazioni necessarie per effettuare l’acquisto. Non bisogna inserire troppo testo: le pagine più brevi aumentano il tasso di conversione.
  • Click-through Landing Page: lo scopo è quello di attirare il maggior numero di visitatorifornendo informazioni rapide e invitandoli a proseguire. In genere queste Landing page non hanno un form ma solo un tasto con una CTA che porti il visitatore sulla pagina del proprio prodotto.
  • Squeeze Landing Page: queste Landing page sono utilizzate per raccogliere il maggior numero di indirizzi email. Sono caratterizzate da testi brevi, elenchi puntati e da un piccol form in cui è richiesta solo l’email.
  • Lead Capture Landing Page: sono Landing page create con lo scopo di raccogliere i dati di potenziali clienti. Si offrono in cambio delle risorse gratuite come whitepaper, ebook o altro.

Richiedi Preventivo

    Acconsento al trattamento dei miei dati personali come da informativa sulla privacy di cui ho preso visione.

    Articoli recenti

    UX Writer: un profilo chiave nella scrittura digitale

    L'UX Writer è un profilo chiave nella scrittura digitale. Il suo obiettivo è fornire una guida di navigazione del sito o dell'app all'utente.

    Leggi di più
    Social media marketing: le strategie per dominare i social

    Social media marketing: massimizza il successo del tuo business con una buona strategia social, crea contenuti coinvolgenti e generare engagement.

    Leggi di più
    Copywriting persuasivo: i 7 principi di Cialdini

    Il copywriting persuasivo utilizza tecniche di persuasione psicologiche classiche. Una guida essenziale sono i 7 principi persuasivi di Cialdini.

    Leggi di più
    crossmenuchevron-down
    ×
    linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram