Ogni secondo vengono eseguite 2,3 milioni di ricerche su Google e la maggior parte delle pagine dei risultati di ricerca include annunci in evidenza. Pagati dalle aziende, gli annunci Google possono essere un modo estremamente efficace per indirizzare traffico pertinente e qualificato su un determinato sito web nel momento in cui gli utenti cercano i tipi di prodotti o servizi offerti da una specifica azienda.

Google AdWords è una piattaforma pubblicitaria online pay-per-click che consente agli inserzionisti di visualizzare i propri annunci sulla pagina dei risultati del motore di ricerca di Google. In base alle parole chiave che desiderano scegliere come target, le aziende pagano per posizionare i propri annunci nella parte superiore della pagina dei risultati di ricerca. Poiché la piattaforma funziona con pubblicità pay-per-click (PPC), il costo dell’annuncio dipende dal numero di clic su di esso. 

I marketplace di Google AdWords funzionano come un’asta in cui le persone fanno offerte per i clic. Tuttavia, non è necessario che vinca l’offerta più alta. Oltre al denaro, Google considera anche la qualità del servizio online per garantire che le persone che fanno clic sugli annunci abbiano la migliore esperienza possibile.

Che cos’è Google AdWords?

Google AdWords è una delle più grandi piattaforme pubblicitarie online che aiuta le aziende a raggiungere clienti in tutto il mondo e a far crescere la propria attività. Attraverso questa rete pay-per-click, gli inserzionisti pagano Google per indirizzare gli utenti in base alla loro ricerca di parole chiave, al paese e al tipo di dispositivo e fornire i loro annunci agli utenti interessati ai loro prodotti o servizi.

Cosa sono le Google Ad Networks?

Google AdWords consente alle aziende di indirizzare gli utenti su due reti principali: la rete di ricerca e la Rete Display. Sulla rete di ricerca, gli inserzionisti fanno offerte per le parole chiave pertinenti. Ciò consente loro di mostrare i propri annunci agli utenti che inseriscono tali keywords come parte di una query di ricerca. I risultati della ricerca a pagamento vengono generalmente visualizzati nella parte superiore e inferiore della pagina e accanto a loro è presente una piccola icona di un annuncio.

Google ADS cosa sono e come funzionano

La Rete Display, invece, offre agli inserzionisti la possibilità di visualizzare i propri banner pubblicitari sui siti web che fanno parte del network di Google.

Che cos’è il ranking dell’annuncio?

Il sistema AdWords di Google è principalmente un’asta dal vivo in cui l’inserzionista fa un’offerta nel sistema AdWords per assicurarsi una certa posizione del proprio annuncio. A seconda della concorrenza e del prezzo pagato dagli altri competitors, l’inserzionista ottiene la posizione desiderata, altrimenti viene spostato in una posizione inferiore.

La posizione effettiva dell’annuncio è determinata da due fattori: l’offerta massima moltiplicata per il punteggio di qualità. L’offerta massima è l’importo che l’inserzionista è disposto a pagare quando gli utenti cliccano sull’annuncio, mentre invece il punteggio di qualità si riferisce all’ottimizzazione dell’annuncio, alla qualità della pagina di destinazione, alla percentuale di clic prevista e alla pertinenza del tuo annuncio per la query di ricerca. 

Migliore è il ranking dell’annuncio, maggiore sarà la visualizzazione dell’annuncio nei risultati di ricerca di Google. Inoltre gli annunci di alta qualità e le campagne AdWords con un buon rendimento vengono spesso premiati da Google con costi per clic scontati e posizioni di ranking degli annunci più elevate, il che comporta maggiori probabilità di essere visualizzati al primo posto sopra gli elenchi organici.

Come si usa Google AdWords?

Per utilizzare Google AdWords è necessario stabilire gli obiettivi del tuo account (es. se utilizzi gli annunci per la brand awareness o per la generazione di lead). In una seconda fase bisognerà individuare i segmenti di target a cui vogliamo riferirci, determinando chi sono i nostri clienti ideali, cosa fanno, cosa cercano e su quale dispositivo.

Il terzo step consiste nell’individuare le parole chiave più pertinenti da inserire nell’annuncio pubblicitario, ricerca che può essere fatta attraverso strumenti come SEMrush, per scoprire, costo, concorrenza e volume per i termini di ricerca. È fondamentale strutturare l’account AdWords in diverse campagne, ciascuna con parole chiave e annunci pertinenti.

Dopo aver elencato le parole chiave pertinenti all’attività, sarà possibile inserire gli annunci nei risultati di ricerca facendo un’offerta per le parole chiave. Se la concorrenza è alta per le parole chiave, anche il costo per clic associato (CPC) salirà. In questo caso, è meglio ottenere informazioni dettagliate e fare offerte per parole chiave a coda lunga pertinenti per il business.

Una volta essersi assicurati parole chiave pertinenti, è importante arricchire il nostro annuncio con un titolo accattivante e un chiaro invito all’azione (CTA). Bisogna poi progettare una pagina di destinazione ottimizzata per i dispositivi mobili che si concentri sui vantaggi e sulle caratteristiche del prodotto o servizio sponsorizzato, con testi e immagini accattivanti. Infine bisognerà inserire un codice di Google Analytics sul sito web che offre il prodotto per il monitoraggio delle conversioni.

La chiave per una campagna pubblicitaria di successo è l’ottimizzazione degli annunci come routine e il test A/B di tutte le copie delle landing pages. 

Gli annunci Google funzionano davvero?

Google Ads può funzionare per tutti i tipi di attività, grandi e piccole. È una forma di pubblicità conveniente che può raggiungere potenziali clienti e trasformarli in effettivi aquirenti se gestita correttamente. La chiave per far funzionare Google Ads al meglio è comprendere i dettagli da mettere in risalto nelle inserzioni a pagamento, le strategie di offerta, la ricerca di parole chiave…

È fondamentale tenere sempre sotto controllo la spesa, impostando a priori il budget per ogni campagna e tenendo traccia della spesa. È importante fare una ricerca di parole chiave così da fare un’offerta adeguata sulla frase e sulle parole chiave esatte per ottenere clic più pertinenti. Bisogna assicurarsi che gli annunci  siano sempre pertinenti e sufficientemente allettanti da consentire all’utente di cliccare sul nostro ad. 

In definitiva Google AdWords può essere una buona piattaforma su cui investire: è una buona prassi iniziare in piccolo, aggiustare la campagna in base ai risultati e aumentare il budget se le campagne generano vendite convenienti e redditizie.