Quali saranno i Web Design Trends 2017?

 

1. Aumento dell’uso dei Video

Nel 2016 si è diffuso molto l’utilizzo di immagini fullscreen con forte impatto emotivo. Ma se le immagini sono efficaci, i video, come sappiamo, lo sono ancora di più. Nonostante richiedano più risorse per realizzarli, dobbiamo tenere a mente che sono tra i contenuti più condivisi sui Social Media. Rispetto alle immagini o un testo ci consentono di coinvolgere, di catturare l’attenzione e mantenerla più a lungo.
Per questo motivo tra i Web Design Trends 2017 è probabile che ci sia un incremento dell’uso di video in homepage che raccontano la storia di un prodotto o servizio in pochi secondi. Inoltre sono una scelta efficace anche per le attività di content marketing e visual storytelling.

 

2. Utilizzare la homepage per fornire le informazioni essenziali

L’homepage è il nostro biglietto da visita. Per questo è importante fornire da subito un’idea completa di ciò che facciamo o stiamo proponendo. Questo trend si ricollega perfettamente la primo punto dato che i video sono molto efficaci per questo tipo di attività.

 

3. Animazioni

Incremento delle animazioni dovute ai progressi dei browser e agli sviluppi dei linguaggi CSS3, HTML5 e jQuery. Le animazioni aiutano a rendere unica l’esperienza sul proprio sito e a coinvolgere gli utenti. Le animazioni possono essere utili per fornire indicazioni e facilitare la navigazione (come il caricamento di una pagina, le azioni sui bottoni o altre indicazioni). Oppure incidere sulla navigazione totale del sito (per esempio: immaginare lo scorrimento tra le pagine). Questa scelta è molto congeniale se si vuole dare continuità e per avere micro-interazioni con gli utenti.

 

4. Incremento dei siti responsivi

Web Design Trends 2017
Anche tra Web Design Trends 2017, come nel 2016, ritroviamo il responsive design. Aumentano i siti adatti alla navigazione su mobile. Inevitabile consenguenza dell’incremento del numero di persone che acquistano uno smartphone o altri dispositivi mobile piuttosto che un computer. Ormai una persona su due visualizza (o, soprattutto, utilizza) un sito via smartphone. Da qui la necessità, per ridurre il numero di bounce, il restyling del proprio sito in ottica mobile-oriented. Leggi si più a riguardo.

 

5. Spazio alla creatività e ai colori vivaci

Design non più minimal ma scelte più creative, e utilizzo di colori più vivaci per coinvolgere maggiormente l’utente. Rinasce anche l’uso dei gradienti che nell’ultimo periodo avevano ceduto il posto all’uso di colori flat.

 

6. Material Design e card

Continua il trend del Material Design e l’utilizzo delle card che consentono di riorganizzare i contenuti e riordinarli. Questo aiuta a mostrare grandi quantità di contenuti ma in modo più ordinato e leggibile. Questo tipo di layout è anche utile per semplificare la navigazione da dispositivi mobile e l’uso dei filtri delle griglie consente una navigazione mirata rispetto a quello che stiamo cercando.
Web Design Trends 2017
Il nuovo anno è alle porte, se vuoi rinnovare il tuo sito ed essere al passo con le ultime tendenze contattaci per un preventivo gratuito!